Riabilitazione Motoria

Riabilitazione motoria

La riabilitazione motoria favorisce il recupero di funzioni motorie compromesse o perdute con lo scopo di evitare lo sviluppo di disturbi secondari. In età evolutiva si parla di abilitazione ossia capacità di far acquisire le competenze, di far apprendere ad utilizzare le funzioni motorie precocemente compromesse.

L’intervento riabilitativo si svolge in locali attrezzati e con l’utilizzo di metodi e tecniche efficaci.

Sia la riabilitazione motoria che la neuromotoria sono funzionali al recupero dei pazienti con disabilità motorie per patologie neurologiche (ictus, sclerosi multipla, morbo di Parkinson) ortopedico-traumatologiche soprattutto in fase post-chirurgica (protesi d’anca, di ginocchio e di spalla) e reumatologiche gravemente invalidanti con effetti di gravi disabilità (artrite reumatoide).